“Il nome della band, parla da sé, mai arrendersi e credere sempre in sé stessi.”

As requested by A NEW TOMORROW Italian Fans Facebook Group, this is an Italian translation of my interview with A NEW TOMORROW bassist Andrea Lonardi.  

Special thanks goes to Matteo Matt for the translating the interview from English to Italian, enjoy reading.

Il quartetto Rock londinese A NEW TOMORROW crea il proprio sound fondendo diversi tipi di Rock e Metal. La loro musica è stata paragonata a ciò che accadrebbe se FOO FIGHTERS e ALTER BRIDGE avessero un bambino. È più che sicuro dire che causeranno una gran tempesta nel 2019.
Rock Out Stand Out si siede a parlare con il bassista della band, Andrea Lonardi, riguardo al loro sound, al messaggio che vogliono condividere e ai loro piani per il futuro.

Buongiorno Andrea, come andiamo oggi?

Alla grande. Sto iniziando la giornata con un buon caffè e fuori c’è un sole bellissimo quindi, non potrebbe andare meglio

Questa è un’occasione per introdurre gli A New Tomorrow ad un nuovo pubblico, da chi siete stati influenzati musicalmente?

Come band, abbiamo tutti background diversi ma allo stesso tempo ascoltiamo un sacco di generi musicali.

Per esempio, io provengo principalmente dal Punk Rock ma sono anche sempre stato un grande fan di band come Incubus, Alice in Chains, Sting. Successivamente, grazie ad Alessio, ho iniziato ad apprezzare il metal. Alessio proviene dal Thrash Metal ma da sempre ascolta anche generi come il funk, soul e country. Per Tim è il Prog Rock mentre Michael proviene dal lato più moderno del metal. Direi che la band è un mix di differenti stili.

Stavo ascoltando il vostro sound tempo fa e mi ha dato l’idea di che cosa potrebbe accadere se gli Alter Bridge avessero fatto una jam con i Green Day e gettato i Foo Fighters nella mischia. Sei d’accordo?

Si, direi decisamente di sì. Siamo già stati paragonati a queste band in passato quindi direi abbia molto senso.

Stavo ascoltando Back To Life e mi ha ricordato il pezzo degli Alter Bridge, Come To Life. La somiglianza è stata intenzionale?

Non è nostra intenzione assomigliare agli Alter Bridge ma lo prendo decisamente come un complimento. Credo la ragione per cui Back To Life te li possa far ricordare, venga dal fatto sia composta da riff pesanti mixati con parti molto melodiche ed allo stesso tempo dal fatto che la voce di Alessio può raggiungere note molto alte.

Di che cosa parlano le vostre canzoni?

La maggior parte delle nostre canzoni, parla dell’essere positivi e mai arrendersi. Vogliamo diffondere questo messaggio il più possibile. Tutti abbiamo quei brutti giorni in cui le cose non sembrano andare al meglio come le avevamo programmate, questa è la vita.

A volte, quando viviamo momenti così difficili, capita di guardarsi intorno e pensare che nessuno possa davvero capire che cosa stiamo passando e non ci rendiamo conto che, anche se siamo tutti unici, tutti ci troviamo ad affrontare ostacoli simili nella vita, in un momento o nell’altro. Il nome della band parla da sé, mai arrendersi e credere sempre in sé stessi.

A New Tomorrow significa un altro giorno in cui puoi ricominciare ancora dall’inizio.

In tempi politicamente incerti e di leadership corrotte, questo messaggio di speranza e positività non potrebbe giungere in un momento migliore.

Un sacco di persone ci vengono a dire come le cose stiano andando male e non abbastanza persone, invece, ci dicono come le cose possano andare meglio. Abbiamo bisogno di più di quella spinta morale e positività, questo è il messaggio che vogliamo diffondere.

Di solito dico che la musica unisce le persone quindi potenzialmente aggiunge un altro livello al vostro suono.

Assolutamente, mi è sempre piaciuto pensare alla musica come al linguaggio universale per i sentimenti. Puoi solamente tentare di descrivere rabbia, amore, felicità, tristezza… in parole, ma puoi decisamente far provare queste sensazioni alle persone attraverso la musica. Quindi direi che la musica è senz’altro qualcosa che unisce perché è un linguaggio che può essere capito dalla maggior parte delle persone e quindi, sicuramente, aggiunge un altro livello alle canzoni in generale.

Ogni band ha il proprio metodo per scrivere canzoni. Alcune scrivono i testi e altre la musica per prima. Qual è il metodo di composizione degli A New Tomorrow?

Ci piace scrivere la musica insieme. Con l’ultimo album ci siamo incontrati settimanalmente in uno studio, mettendo tutto insieme e improvvisando per ore. Successivamente ci siamo messi quindi a riascoltare tutto dall’inizio per vedere se ci fosse qualcosa che valesse la pena di tenere o cambiare. Alessio si prende cura di tutti i testi così da sentire nel profondo ogni parola che canterà.

Hai detto che registrate ogni cosa, c’è stato un punto in cui avete registrato qualcosa di casuale che poi si è rivelato perfettamente adatto ad una traccia?

Oh certamente! Questo accade spesso specialmente perché, come detto poco fa, molte delle nostre canzoni nascono da un’improvvisazione.

A proposito, una piccola curiosità riguardo il nostro nuovo album. Una delle tracce sarà l’esatta copia di come è venuta fuori durante un’improvvisazione. Abbiamo infatti dovuto riascoltare le parti dall’inizio e re-impararle.

Come puoi immaginare la struttura non è esattamente quella di una canzone e per questo abbiamo deciso di trasformarla in una specie di “cortometraggio” musicale dove le parole danno spazio ai dialoghi.

Questo nuovo album, sarà un mix di canzoni dai precedenti EP oppure materiale completamente inedito?

100% materiale inedito.

Ho visto che tempo fa stavate cercando dei volti da mettere in un nuovo video.

Si, circa un mese fa abbiamo girato il primo video per il nuovo album e volevamo trovare un modo per dire un grande Grazie a tutti coloro come: fans, amici e familiari che ci hanno supportato negli anni.

Abbiamo chiesto alle persone che ci seguono sui social media di inviarci alcune loro foto da poter utilizzare in alcune delle scene come simbolo della crescente famiglia A New Tomorrow, della quale, siamo davvero grati.

Questo è davvero un buon messaggio. Stare insieme al giorno d’oggi è reso un po’ più facile dai social media, da Internet. A volte non abbiamo nemmeno bisogno di lasciare la casa per connetterci con gli altri.

È proprio vero! Proprio per questo, però, a volte ho l’impressione che alcune persone stiano perdendo lentamente la capacità di parlare l’un l’altra nel mondo reale. Il mio modo preferito di stare insieme ad altre persone e fraternizzare è andare ai concerti, dove ogni cosa, dalla performance alla quale stai assistendo al ragazzo di fronte che indossa la T-Shirt di una band che ti piace può far cominciare una conversazione.

Dunque, nel 2019 promuoverete il nuovo album, ci puoi dire un po’ di più a riguardo? Piani su eventuali tour?

Al momento, purtroppo, non posso dire molto sul nuovo album poiché stiamo ancora parlando con diverse etichette e considerando le loro offerte. Di certo una delle prime cose che faremo dopo aver firmato sarà pianificare concerti e tour.

Non vedo l’ora di uscire e condividere l’energia con chi parteciperà ai concerti, incontrare persone nuove ogni sera e farmi una chiacchierata con altre che non vedo da tempo.

Speriamo il 2019 sarà un anno ricco di impegni.

Per concludere, che consiglio daresti alle band che stanno cercando di muovere i primi passi?

Direi di continuare a farlo per il divertimento. Mai tenere il fattore divertimento fuori dalla musica. Non fatelo perché volete fare soldi, credetemi. Non fatelo per la fama altrimenti vi ritroverete a cercare di emulare altri artisti piuttosto che suonare la bellissima musica mai scritta, nascosta dentro di voi. Non cercate di essere nient’altro che voi stessi e suonate la musica che vi piace. Suonate più che potete e vedete dove vi porterà.

Grazie, Andrea, per aver dedicato il tuo tempo a parlare con Rock Out Stand Out oggi e buona fortuna per il nuovo album.

Visita A NEW TOMORROW su Facebook

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.